ARBITRO PICCHIATO A FOGGIA IN UN TORNEO AMATORIALE: GLI HANNO SPEZZATO UN BRACCIO

Non se ne può più. Ogni domenica la stessa cosa: risse, aggressioni, schiaffi, pugni e tanto altro in un incontro di calcio che dovrebbe essere un momento di gioca che culmini una settimana di sacrifici fatti di allenamenti e, spesso, mettendo da parte i propri cari per poter scendere in campo la domenica. L’ultima “barbaria” arriva da un incontro di calcio di un torneo amatoriale a Foggia. Si scaldano gli animi per una decisione arbitrale e a rimetterci e l’arbitro dell’incontro (Giuseppe Tucci) che dirige la gara per passione, (quella maledetta passione) che viene aggredito da un giocatore che con un calcio violento gli spezza il braccio. Il direttore di gara è finito in ospedale con una prognosi abbastanza lunga. Insomma è il momento di mettere un pò tutti la testa a posto: amatori (quelli che dovrebbero giocare per puro divertimento) compresi!

Antonio Villani (La Gazzetta del Mezzogiorno-Responsabile dilettantifoggia.it-Foggia TV CH 99)