Cerignola ad un punto dalla vetta. Mister Grimaldi non si scompone più di tanto. “Giochiamo per vincere”

Cerignola mai così vicino alla vetta: pareggiano tutte, gli uomini del tecnico Teore Grimaldi accorciano le distanze sul Potenza (fermato in casa dalla cavese, 2-2). Adesso la vetta è a solo un punto. L’allenatore dei gialloblu ofantini non si scompone più di tanto.

sorac

cerignola grimaldiLa classifica la guardo a fine campionato – dice nei meandri del “Monterisi” a fine gara -, abbiamo conquistato tre punti importanti, era nostrop dovere farlo, poi se le altre non vincono a me poco importa, io pendo al cammino della mia squadra”. Un Cerignola cinica, come una grande squadra deve essere: la compagine del presidente Nicola Grieco ha badato al sodo. “Adesso ogni gara è da prendere con le dovute precauzioni – rimarca ancora il tecnico Grimaldi -, sapevo che nons arebe stata una passeggiata contro l’ultima in classifica. Ma a noi interessa vincere e lo abbiamo fatto con merito”.

sorac

cerignola teore grimaldi 8-11-17Un Cerignola che resta in corsa sia in campionato che in Coppa. Il tecnico Teore Grimaldi è soddisfatto non solo dai risultati, ma anche dell’approccio dei suoi alle due competizioni. “Ragazzi che hanno fame di calcio – conlcude -, chi scende in campo con questa maglia sa cosa deve dare. Ad oggi tutti sono titolari in questo organico, perchè dei 24 calciatori impegnati sia in campionato che in Coppa hanno dimostrato di non essere secondi a nessuno”. Domenica prossi ma la trasferta di Nardò. “Altra gara da preparare nei minimi dettagli – ammonisce -, ma noi siamo chiamati ad andare dritti per la nostra strada ed anche in Salento dobbiamo dimostrare di essere maturi per una grande seconda parte del torneo”.

Antonio Villani (La Gazzetta del Mezzogiorno)

sorac 2sorac 1