Cerignola-Fulgor 2-0. Formazioni e cronaca. I gialloblu con il vento in poppa.

Ad un solo punto dalla vetta, complice i pareggi delle contententi alla vittoria finale. Il Cerignola si sbarazza anche della Fulgor Molfetta e continua a risalire la classifica. Niente da fare per gli ospiti che nulla hanno potuto contro lo strapotere dei ragazzi del tecnico Teore Grimaldi. Un Cerignola che fila via come un treno.

AUDACE CERIGNOLA – SPORTING FULGOR 2-0

AUDACE CERIGNOLA: Abagnale, Allegrini, Ngom (16′ st Carrannante), Longo, Marinaro, Herrera (44′ st Cianci), Russo S, Russo L., Di Cillo ( 33′ st Donnarumma), Loiodice (30′ st Louzada) A disp.: Maraolo, Cappellari, Louzada, Ciano, Bruno. All. Grimaldi Teore

SPORTING FULGOR: Figliolia, Marzio, Dellino, Guadalupi (1′ st Serrino), Nitti (13′ pt Pastore), Donvito, Basta (19′ st Cassano, 41′ st Schirizzi), Tenneriello, Savasta, Pettiti, Cifarelli (4′ st Burdo). A disp.: Terlizzi, Pastore, Tulmieri, Strippoli, Brudo, Amorese. All. Lanza

Arbitro: Lipizer di Verona

Reti: 46′ pt Di Bari, 12′ st Herrera.

NOTE: Giornata nuvolosa, terreno in erba sintetica. Spettatori 2500 circa. Ammoniti Tenneriello, Figliolia e Dellino della Fulgor Molfetta, Loiodice per il Cerignola. Angoli: 7-1 per il Cerignola. Recuperi: 2′ pt e 4′ st.

sorac 2sorac 1